Tangolab (Paratodos)
E-mail: michele.gardens@gmail.com
Pagina Facebook vai al sito
Forma Legale: Associazione
Forma Giuridica: Associazione Sportiva Dilettantistica
Anno fondazione: 2019
Denominazione: Tangolab (Paratodos)
Tessere accettate: ACSI, Michele spangaro
Tangolab Missiontangolab Verona non è una scuola, è uno spazio di sperimentazione intorno al Tango. La mission di Tangolab Verona è di apprestarsi a percepire il processo evolutivo artistico-culturale che anche il Tango è chiamato ad attraversare. L’apporto della contaminazione, sperimentazione, e il lasciare spazio a dinamiche motorie-espressive più giovani ha, appunto, lo scopo di aiutarsi a de-ideologizzare la relazione con il Tango.  su questa linea, proprio in funzione della sua natura  di "laboratorio", Tangolab è un gruppo aperto, pronto a dare risalto a chi sente lo sperimentare come un elemento di arricchimento culturale e corporeo. La sperimentazione, infatti,  non va intesa come una negazione della base classica-tradizionale delle nostre consapevolezze psicofisiche. Questa base infatti (che peraltro necessita di un continuo consolidamento) costituisce il baricentro stabile di ogni tentativo o proposta sperimentale. La sperimentazione, ovvero l'uscire dalla zona di confort e dai clichè ideologici (anche il “tango nuevo” rischia di essere un clichè, non meno rigido del “tango milonguero”) rappresenta piuttosto  la possibilità concreta dare luce a nuove dinamiche.  un Tango più orientato al sentire che al fare, sfruttando l'apporto creativo, emotivo, tecnico, culturale, ecc, di ogni uno di noi. Un sentire però concreto, fondato e radicato a terra, un sentire che tenta di lasciare da parte quell’aura velatamente New Age e radical chic, che rischia di accompagnare alcune tendenze di Tango Contemporaneo abbastanza inflazionate.  un Tango dove la musica torna al centro e aiuta a stemperare anche le noiose polemiche, come ad esempio quelle tra “tango aperto”  e “tango chiuso”, il recupero dell’energia musicale come elemento che guida e ammorbidisce le armature difensive. Un Tango, quindi, dove si lascia che sia proprio la musica ad indicare lo sviluppo di un percorso creativo.la sperimentazione, è presente in ogni processo artistico ed è come un anello che lega la tradizione, con il progredire della conoscenza estetica. Il fatto di essere "laboratorio" e non "scuola", è quindi per Tangolab Verona certamente una scelta di campo che permette di essere particolarmente slegati da vincoli o stilemi culturali-ideologici. Anche l''assetto organizzativo, che mira ad una auto gestione semplificata, è finalizzato a ridurre al minimo ulteriori inevitabili condizionamenti di tipo economico-contabile. La volontà è anche quella di recuperare un aspetto sociale del Tango affinché esso torni a fare di quest’esperienza corporea, uno spazio intimo di comunicazione, riducendo le limitazioni dei costi (in Europa il Tango sta diventando costoso) e le difficoltà crescenti di far dialogare principianti e avanzati in un percorso dove l’esibizionismo, non prevalga sulle dinamiche espressivo-creative. Alla luce di questo, l’assetto didattico che Tangolab condivide, è quello che tende a privilegiare le classi a livello unico. L’assetto della milonga viene anche essere sperimentalmente ripensato da Tangolab Verona allentando la modalità schematica tanda-cortina, privilegiando in primis il mood, l’atmosfera generale, la socializzazione, la convivialità ecc.  affinché il clima di una serata risulti arricchente, disteso e non giudicante, anche per i meno esperti.tangolab Verona, Let the music dance you.
Province/County: Verona
Town/City: Verona
Address: Corso Venezia, 51 C/o Paratodos
Nessun evento in programma