Milonga del Pueblo

Evento organizzato da: La Scighera
Data evento : Sat 26/10/2019
Ora evento: 20:00
Ora fine evento: 02:00
Tipo evento: Milonga
Localita: Via Candiani 131, , Milano
Locale: Circolo Arci La Scighera
Web site: http://www.lascighera.org/

Con la partecipazione di:
Franco Finocchiaro

Stage/concerto di chacarera e milonga a seguire

La natura e la metropoli   In Argentina la cultura metropolitana di Buenos Aires, fatalmente europeizzata, e quella rurale ispirata a una natura d’incantevole splendore e varietà, corrono da sempre sui binari distinti a causa degli inevitabili scarti determinati da contesti sociali radicalmente diversi. Un esempio lampante di questa spaccatura proviene dalle esperienze musicali autoctone che hanno animato i due ambienti, con risultati eccezionali in entrambe i casi. Da un lato con il formidabile contributo dell’immigrazione europea è nato e si è evoluto il Tango; dall’altro le radici più antiche ma anch’esse intrecciate in un affascinante meticciato, hanno alimentato l’ineguagliabile ricchezza di diversi generi folklorici localizzati in diverse provincie e regioni del paese, dalle Ande al litorale, dalla pampa patagonica all’area chaqueña. Se il mondo è stato conquistato dall’insolente seduzione che il Tango comunica attraverso il suo vertiginoso ballo di coppia, il folklore argentino, danzato in gruppo, non ha avuto l’eco internazionale che meriterebbe. e qualche ragione si può elencare: troppo rare le occasioni in cui si sono potute ammirare le sue coreografie, a volte inserite come colore esotico negli spettacoli di tango, o tema di sporadici seminari, o, ancora, ospiti ancillari in quei templi impalpabili dei tangueros che sono le milongas. Proprio in uno di questi piccoli templi che ospitano il tango a Milano, la Milonga del Pueblo, il folklore argentino sarà protagonista di un incontro che precederà il rito della milonga, raccontando, cantando, suonando e danzando per svelare la sua bellezza gioiosa e romantica. L’appuntamento programmato per il 26 ottobre, sarà l’occasione per ammirare l’autorevolezza di un nativo quale è Lucas Ezequiel rodriguez, nella sua introduzione al ritmo della chacarera simple e doble, accompagnate dalla chitarra e dal canto e dal bombo leguero, nell’occasione suonato da Makiko Mori che ha sposato questo tamburo australe con la delicatezza irraggiungibile di chi ha le sue origini culturali nel celestiale impero. Durante questo viaggio coinvolgente tra le storie, i miti e leggende che appartengono alla letteratura di una nobile parabola secolare, si potrà approfittare per un primo approccio alla danza ed insieme condividere con questo giovane ed entusiasta ambasciatore, il sentimento profondo per l’incorrotta unità con la terra che scaturisce dalla carnalità dello spirito santiagueño. Uno spirito che ambisce a offrire attraverso la musica, l’occasione per ritrovare l’indivisa armonia con la natura, con il suo mistero di ombra e di luce, di dolore e di piacere. Tutto in un passaggio di nuvole melodiche di graziosa preziosità; di ritmi complessi dove si annida un’essenza africana; di parole che riecheggiano per riscattare la memoria dall’oblio: intrecci che suggeriscono la danza come esorcismo contro il malanno del vivere.     lucas Ezequiel Rodriguez bio
lucas è un giovane musicista di folklore argentino e latinomericano. Cresciuto a Moreno (prov. de Buenos Aires), ha iniziato il suo percorso come musicista suonando il bombo e cantando nelle feste di “famiglia” in maniera istintiva e spontanea. Chitarrista, batterista e percussionista, a 19 anni si perfeziona in batteria presso la Escuela de Arte leopoldo Marechal. Nel frattempo fa parte di diversi progetti musicali che gli consentono di viaggiare attraverso diversi festival in Argentina, conoscendo gran parte del paese ed inizia la sua esperienza come insegnante e direttore d'ensemble di percussioni dell'orchestra di musica popolare: La Quebrada di moreno. Nel 2013 fa parte del Ballet folklorico argentino di Moreno e, dopo varie presentazioni in tutto il paese, si reca in Italia per rappresentare l'argentina in diversi festival internazionali, ottenendo, a Gorizia, il premio come miglior percussionista del festival. Vive in Italia, dove fa parte di numerosi progetti, suonando con gruppi latini e le percussioni con un gruppo africano. Canta e suona la chitarra come solista interpretando diversi ritmi della musica popolare latinoamericana e ha avviato un nuovo progetto chiamato "pachamama" world music fusion con musicisti italiani e africani. accompagna nei loro tour europei, suonando percussioni, chitarra e voce con artisti argentini del folklore, riconosciuti come Bruno Arias, Hugo "el cuervo" Pajon e Peteco Carabajal con Riendas Libre la scighera via candiani 131, Milano-bovisa sabato 26 ottobre lezione, ore 20.00-20.45 concerto danzante, ore 20.45 – 21.30 a seguire la milonga del Pueblo pasadiscos, m° Franco Finocchiaro orario: 21.30-2.00   contributo lezione di chacarera più concerto 5 euro solo milonga, 7 euro lezione, concerto e milonga, 10 Euro tessera arci obbligatoria   prenotazioni: milongadelpueblo@libero.it tel. 3356764620   Possibilità di mangiare bar parcheggio comodo     la chacarera è una delle danze popolari più diffuse in Argentina e in Europa per via della sua associazione al tango seppur la sua natura sia diametralmente opposta. Il ballo è di gruppo e non in coppia e si fonda su una semplice coreografia che all’interno delle sue sezioni dà la possibilità ai ballerini di esprimersi con una certa libertà nel rispetto della tipologia di movimento prescritto.   la lezione può essere frequentata anche da principianti assoluti che alla fine potranno ballare durante il concerto insieme a tutti gli altri.