Amores Tangos

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Giugno 2016

Dati

Presentazione:

Amores Tangos nasce agli inizio del 2008, come un incontro tra musicisti ed amici, che dopo aver suonato in svariate orchestre e palcoscenici di Buenos Aires, hanno deciso di mettere su una propria orchestra. Da allora Jose Teixidó alla chitarra e direzione, Nicolàs Perrone al bandoneòn, Sebastián Noya al contrabbasso e Juan Tarsia al pianoforte si sono esibiti nei teatri, bar, milonghe di tutta l’Argentina e nel mondo, ricevendo ottima accoglienza da parte del pubblico. Nel sound del gruppo si fondono il Tango, la musica latinoamericana, il jazz, la musica balcanica e lo spazio per l’improvvisazione ed il gioco. Il repertorio conta su brani propri e classici, valses, milongas, e canzoni interpretate con uno sguardo libero e contemporanea. Arrangiamenti semplici che mettono in risalto melodie, il gruppo riesce in un suono avvolgente che invita ad ascoltare con attenzione dal primo all’ultimo brano. I concerti di Amores Tangos sono una vera e propria esperienza, in cui si sente la musica che riflette la libertà, la gioia e la malinconia, e un tango che è più vivo ogni giorno.

Il primo appuntamento è venerdì 2 luglio ore 22.00 presso Piazza Umberto I, ingresso gratuito, con il lato più festoso del tango e suoi ritmi recuperati dalle più antiche tradizioni e orchestre argentine e musiche di Astor Piazzolla, uno spettacolo musicale con esibizione di ballo di Nani & Leo.

Sabato 2 luglio, per completare l’evento con l’incontro con la tradizione culinaria argentina, sarà la volta di spostare l’attenzione sul Comune di Villa Collemandina, in loc. Valligori, dove i giovani della Proloco di Villa Collemandina, dell’Associazione sportiva Baston Villa e della Casa di Lato di Corfino organizzano per l’occasione “Sapori dall’Argentina – serata di degustazione e Asado” – una giornata campestre con cena all’aperto, grigliata tipica argentina cucinata da veri “Asadores”, con una nuova esibizione di Amores Tangos e dei suoi ballerini, milonga, folklore e molto altro, con il coinvolgimento degli operatori socio economici del territorio per la ricezione locale e fruizione turistica del territorio.